Perché visitare l'Isola d'Elba?

Natura rigogliosa e incontaminata, spiagge di ogni tipo e colore, storia, arte e tradizioni culinarie uniche al mondo… Un’isola selvaggia e accogliente, circondata dal mare più limpido che possiate immaginare.

Ogni giorno un mare diverso. Sarebbe limitativo ridurre la scelta a sassi, scogli o sabbia. La sabbia varia le sue tonalità dal bianco all’oro, al rossastro, fino al nero. I sassi? Si va dalla ghiaia agli scogli o alle scogliere impervie. Domani potreste fare snorkeling all'isolotto di Ortano e, spinti dal brivido dell'esplorazione, conquistare le calette selvagge tra l'Innamorata e Calanova, raggiungibili solo in gommone. Oppure, spinti al largo di Chiessi dalla tavola da windsurf, potreste farvi cullare dal mare, mentre i riflessi di luce si muovono sinuosi sul limpido fondale.

Un’isola su misura per tutti. Come la migliore delle padrone di casa, l'Elba sa accogliere sapientemente i suoi visitatori, soddisfacendo qualsivoglia gusto o esigenza (B&B, Hotel o Albergo, Residence o Appartamento). Le famiglie possono immergersi in giornate di mare e divertimento. I campeggiatori, zaini in spalla, possono soddisfare la loro sete di esplorazione, mentre chi cerca la quiete potrà trovarla nelle località di La Zanca e Costa dei Gabbiani. E la sera, i colori e gli schiamazzi dei mercatini di Porto Azzurro, sono un invito a lasciarvi avvolgere dalla vivacità dell’isola.

Dimenticate il grigio per vivere i colori dell’Elba. Basterebbero i colori del cielo durante una giornata invernale per farvi capire quante sfumature possa avere l’essenza dell’isola. Dalla fiammeggiante alba di Rio Marina all'azzurro terso delle giornate di grecale, per finire con i tramonti di Pomonte, ogni sera diversi e scenografici. Ma la tavolozza cromatica elbana è infinita: fioriture primaverili variopinte, mare dalle infinite tonalità di azzurro, terre rosso ferro o brillanti graniti... Quale colore si legherà all'Elba nei vostri ricordi?

Un territorio poliedrico, intriso di storia e natura. Godersi il tramonto dalle spiagge di Chiessi e Pomonte, o dalla terrazza di Capoliveri. Partire alla ricerca delle orchidee su sentieri profumati di macchia mediterranea, tra vallate e dirupi a picco sul mare. O immergersi nell’incanto dei fondali marini… Lasciatevi guidare dai venti che qui regolano storie e persone: ogni luogo, ogni granello di sabbia, ogni respiro porta con sé racconti di terra e di mare variegati e affascinanti, come i paesaggi dell’isola.

Sport per tutti, a misura di esperto e di esordiente. Un’immersione allo Scoglietto di Portoferraio? O lo snorkeling sul relitto di Pomonte? Un’escursione sul Sentiero delle Farfalle o dei singletrack tecnicissimi nel Bike Park di Capoliveri, con puntatina alle Miniere? La versatilità del territorio elbano vi saprà offrire innumerevoli spunti per la vostra voglia di sport: vela, tiro con l’arco, free climbing, apnea, nuoto, golf e chi più ne ha, più ne metta… All’Elba vi sarà impossibile annoiarvi.

Riscoprire il vero gusto dell’esplorazione. A voi amanti dell’avventura, aspiranti “Indiana Jones”, l’isola d’Elba saprà offrire percorsi suggestivi sulle tracce del suo passato preistorico. Numerosi i sentieri che si arrampicano sul Monte Capanne alla ricerca di antiche abitazioni di pastori, i Domoliti, di Stele e Menhir come a Pietra Murata e a Sassi Ritti (il nome la dice lunga),  o delle tombe protostoriche di Piane della Sughera. Kit necessario: bussola, acqua e macchina fotografica!

Osservare l’infinito, dalla montagna in mezzo al mare. Bastano una ventina di minuti per raggiungere la vetta del Monte Capanne: un’emozionante salita con la Cabinovia e l’Elba e il suo Arcipelago saranno a portata di mano. Altre isole, altre terre lontane. Da quassù vi sarà facile capire l’incanto dei popoli, nel corso dei secoli, per questo territorio marino e montano. Un’isola dalla forma di un pesce. Uno scoglio sicuro, rigoglioso e abbondante di vita, nell’azzurro increspato del mar Tirreno.

Ingredienti semplici, sapori indimenticabili. Che gusto ha il pescato cucinato in riva al mare? L'Elba è cosparsa di locali adagiati sulle baie dove potrete gustare ottimi aperitivi o delicate cene al sapore di mare, mentre il piacevole suono dell’infrangersi delle onde sulla costa vi tiene compagnia. I palati più rustici potrebbero lasciarsi stupire dalle stuzzicanti rivisitazioni dei piatti tipici della cucina tradizionale, diffusi soprattutto nelle località minerarie, sul versante est dell'isola. Inevitabile inebriarsi con l'aroma intenso dell'Aleatico DOCG, unico e intenso, come la nostra isola.

Conoscere l’isola attraverso i suoi profumi. Riscoprire la flora locale, alla ricerca del giglio di mare illirico sulle Dune di Lacona o i secolari alberi di Tasso al Poggio, testimoni di un’antica foresta del Terziario. Ma è la macchia che vi travolgerà con i suoi profumi quando, circondati dai fichi d’India giganti e dalle ginestre in fiore, percorrerete il sentiero che dal Calone (sopra la spiaggia dell’Innamorata) conduce fino alla Miniera del Vallone. Le coppie facciano attenzione: i profumi inebrianti possono causare concentrazioni improvvise di passione!