Un battito d’ali per ogni fiore

Delicate ma robuste, variopinte o mimetiche: le farfalle all’Elba sono tutte diverse e particolari, ma ugualmente straordinarie.

Da Marzo a Novembre l’aria profumata di macchia mediterranea si colora di milioni di ali. Tanto piccole quanto sofisticate nell’arte del volo, ognuna col suo colore e il suo disegno, le farfalle rallegrano l’atmosfera dell’isola. L’elevata varietà delle specie, ha reso l’Elba un’ottima piattaforma di osservazione, richiamando esperti internazionali e conseguenti incontri sul tema.

Le farfalle più comuni dell’isola d’Elba. Tra quelle diurne, avrete la possibilità di incrociare il Giasone e il Macaone, ma anche il Silvano Azzurro e la Vanessa del Cardo, in relax dopo la sua traversata mediterranea, dall’Africa fino a noi. Perdetevi nei sentieri circondati dall’elicriso inseguendo una Cleopatra, e raggiungete la più vicina spiaggia, per osservare la Vanessa Atalanta. Di notte, invece, potrete scoprire il regno delle falene: dalle più piccole, all’imponente Saturnia del Pero, la cui vita non dura che un’estate, dopo una lunga e pacata esistenza da bruco goloso di frutta.

Alla scoperta del Santuario delle Farfalle. In alto, sul crinale che congiunge il monte Perone alla vetta del Capanne, troverete un sentiero interattivo con postazioni fisse esplicative. Foto e informazioni vi accompagneranno alla scoperta degli abitanti alati della zona, che attirati dalla concentrazione delle loro infiorescenze preferite, hanno scelto questo luogo come dimora d’eccezione. Il cosiddetto Santuario delle faralle, è dedicato a Ornella Casnati, giovane e sensibile naturalista, purtroppo scomparsa prematuramente, che riuscì a cogliere con la sua macchina fotografica l’essenza e la naturalezza di queste splendide creature.

Esplorare l’Elba, alla ricerca di endemismi e rarità. Vive nell’isola - e solo nell’isola - la Coenonympha elbana, rare sono le apparizioni della meravigliosa Zerinthya polyxena. In ogni caso, potrete riconoscerle usufruendo dei Quaderni del Parco e dei pannelli informativi sparsi lungo i percorsi naturalistici, o partecipando ad una delle tante escursioni a tema che vengono organizzate durante il Festival del Camminare, con tanto di esperti a vostra disposizione.

Perché quelle che vi abbiamo sopracitato, sono soltanto alcune delle farfalle che potrete incontrare all’isola d’Elba, nella sua natura semplice e vitale. Non vi resta che farvi trasportare dal profumo dei fiori e partire per un’emozionante, variopinta avventura.