Come arrivare

Qualche informazione per orientarvi

L’isola d’Elba è la terza isola italiana per grandezza, preceduta sul podio da Sicilia e Sardegna. Una superficie totale di circa 230 chilometri quadrati per un perimetro di circa 147 chilometri lineari, tra splendide insenature, scogliere, spiagge di sabbia dorata o di qualsiasi tonalità (compreso il nero!) e imponenti falesie di granito.

Amministrativamente, è divisa in sette comuni che fanno capo alla provincia di Livorno:

  • Portoferraio
  • Rio 
  • Porto Azzurro
  • Capoliveri
  • Campo nell’Elba
  • Marciana
  • Marciana Marina

Le isole di Montecristo e Pianosa appartengono rispettivamente ai Comuni di Portoferraio e Campo nell’Elba, mentre le altre isole dell’Arcipelago Toscano (ovvero Gorgona, Capraia, Giglio e Giannutri) rientrano in altre giurisdizioni.

Dal 1996 è sede del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e, dal 1991, fa parte del Santuario dei Cetacei – Pelagos, area marina protetta che interessa le acque comprese tra Italia, Francia e Principato di Monaco.

Arrivare all’Elba direttamente

L’isola si raggiunge tutto l’anno dal Porto di Piombino (Toscana) in un’ora di traghetto, costeggiando gli isolotti di Cerboli e Palmaiola, con splendida vista panoramica sull’isola di Capraia. A tenervi compagnia durante il tragitto, i gabbiani affamati di biscotti (e quant’altro) volteggianti sopra di voi.

Attenzione: alta possibilità di avvistare berte, sule e delfini!

Con l’aereo, potete comodamente raggiungere l’Elba atterrando all’aeroporto de La Pila, nelle vicinanze di Marina di Campo.

Grazie a SilverAir, la compagnia che batte bandiera elbana e che garantisce mese dopo mese la continuità territoriale all’isola, offrendo tariffe speciali per residenti, studenti e/o visite mediche e abbonamenti a partire da sei tratte.

  • Nel periodo estivo:

Silver Air - www.silverairtravels.com - Tel.  +39 0565 971030 - +39 3335209158

Per l'estate 2020 Silver Air garantisce il collegamento a partire dal 25 Maggio (per il momento a causa delle restizioni in merito al Covid-19) solo con gli areoporti toscani di Firenze e Pisa, in attesa delle direttive del Governo in merito allo scalo Milanese.

Siate avvisati: avere la possibilità di osservare l’Elba dall’alto e percepirne in un’occhiata la caratteristica forma di pesce, i rilievi e la trasparenza del mare è un’emozione unica. Vi consigliamo caldamente di inserire la macchina fotografica nel vostro bagaglio a mano!

 

Alatoscana S.p.A., società di gestione dell’aeroporto di Marina di Campo ha predisposto, in ottemperanza a quanto previsto dalle normative del settore dei trasporti e sanitarie nazionali e regionali, procedure di controllo per i passeggeri in arrivo ed in
partenza sia che essi utilizzino aerei di linea o privati. Già dal 18 marzo scorso USMAF competente territorialmente (Ufficio di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera direttamente dipendente dal Ministero della Salute) ha dotato l’aeroporto di procedure specifiche contenenti le misure a protezione del personale e dell’utenza dell’Aeroporto. Le procedure prevedono, in sintesi, il controllo della temperatura di tutti gli utenti e i passeggeri dell’aeroporto e indicano anche le modalità di pulizia e disinfezione, ordinarie e straordinarie che sono praticate nei locali e nelle aree. 
 
Nel rispetto della salute dei passeggeri e con le tutele dovute per il territorio dell’Isola d’Elba e dei sui abitanti, i voli di continuità territoriale, serviti dalla Silver Air, riprenderanno dal 25 maggio per Pisa il lunedì e il sabato e per Firenze il martedì e il venerdì.
 
Già dal 1° giugno, entrerà in vigore l’orario estivo, come da programma voli previsto dal Bando di Continuità Territoriale condiviso con ENAC e Regione Toscana.
I voli saranno due per Pisa il lunedì, due per Firenze il martedì, uno per Firenze il venerdì, due per Pisa e uno per Firenze il sabato.
I voli di Silver Air sono prenotabili già da ora nel sito www.flightsandtravels.ch or in Amadeus.
 
La riattivazione del volo per Milano Linate, programmato il venerdì e la domenica, sarà invece subordinata alle disposizioni nazionali in merito alla possibilità di spostamento tra le Regioni.
 
Per la stagione estiva sono in programma anche i voli per La Chaud de Fonds il venerdì dal 19 giugno al 25 settembre, operati dal vettore Swiss Flight Services.
Inoltre Silver Air conferma i voli da Lugano, anch’essi subordinati alle disposizioni nazionali, il mercoledì e la domenica dal 21 giugno al 27 settembre.
 
Raggiungere l’imbarco a Piombino

In treno, in auto o in bus le possibilità sono infinite, e viaggiando lungo le coste toscane in prossimità del porto avrete l’opportunità di ammirare l’isola in un colpo solo: una maestosa, sinuosa catena montuosa, verdeggiante e modellata in poderose volute, adagiata in un mare azzurro e turchese che riflette i colori del cielo.

Ci sono diversi modi per approdare all’Elba, e potete scegliere quello che a voi viene più comodo, a seconda del vostro punto di partenza e del mezzo che vi è più congeniale. Quel che è certo però, è che, per quanto l’isola sia facile da raggiungere, non ve ne vorrete più andare!