L’Elba per chi ha tempo, e sa come sfruttarlo

Chi ha detto che entrare nella terza età non abbia i suoi vantaggi? Poter visitare l’isola d’Elba fuori stagione è un’esperienza spettacolare da non perdere

Anche fuori stagione, l’Elba è ugualmente bella. Spiagge puntellate dai colori degli ombrelloni, odori di pietanze invitanti che arrivano da ogni dove, il vociare scherzoso dei ragazzi, i tormentoni dell’estate in sottofondo e, sopra di voi, il cielo più stellato che possiate immaginare. Questa è l’Elba nella sua alta stagione: frizzante e suggestiva. Ma è nella restante parte dell’anno che l’isola si mostra per la sua vera natura: selvaggia e verace, profumata di legni e sottobosco, di salsedine e di vento.

Immergersi nei tempi elbani e farli propri. Molti artisti illustri hanno soggiornato sull’isola, nel tempo, innamorati della sua atmosfera magica e di quella sensazione di smarrimento nella natura stessa, che potrete riscoprire anche voi una volta qui. Giornate di puro relax da concedervi senza fretta: esplorare le altre isolette dell’arcipelago elbano nelle fredde giornate di tramontana, per poi riscaldarsi al calore del camino, gustando tisane alle erbe spontanee locali o bicchierini di dolce Aleatico passito. Passeggiare nei borghi, lungo sentieri soleggiati, seguire cure termali o dedicarsi ad attività culturali come presentazioni letterarie e spettacoli teatrali.

Il mare, un’esperienza da vivere tutto l’anno. Con l’arrivo della primavera, o nel tardo autunno, quando il mare è ancora tiepido ed è talmente calmo da sembrare un lago, non c’è cosa migliore che fare un giro in kajak, pagaiando lentamente attraverso calette trasparenti.  O, addirittura, provare l’emozione di immergersi con le bombole per ammirare i ricchi fondali marini con i propri occhi. Ma anche, semplicemente, passeggiare sulla sabbia o sulle scogliere e godersi il sole.

L’estate elbana, e le sue infinite possibilità. L’isola in estate offre tutta una serie di location riservate e tranquille, dove godersi il paradiso con calma a due passi da dove alloggerete. Raggiungere la movida sarà altrettanto semplice, sta solo a voi disegnare la vostra Elba ideale: ad esempio, potreste regalarvi un ciclo di massaggi rilassanti, o provare lo yoga al mattino presto sulla spiaggia.

Mangiare sano e con gusto. La cucina elbana è quanto di più sano e appetitoso abbiate mai provato: ingredienti semplici, come il pesce azzurro, le erbe di campo, gli ortaggi e la frutta che qui crescono forti del sole e del sale mediterraneo, combinati insieme in piatti ricchi, di sapori e colori. Seguire regimi alimentari particolari qui diventa un piacere, anche nella ricerca della materia prima: mercati rurali a chilometri zero e pesce fresco direttamente dal peschereccio, da acquistare comodamente ai porticcioli isolani la mattina presto.

Respirare l’azzurro e rinascere nella natura. Qualsiasi sia la vostra stagione preferita, soggiornare all’Elba ha senza dubbio benefici sul corpo e sull’anima. Non esistono periodi convenzionali: quest’isola dai contrasti incredibili è possibile viverla sempre. Lo capirete subito anche voi, non appena respirerete la brezza di mare che qui soffia sempre e che riempirà i vostri polmoni di aria nuova.